Feedback Feedback

LATAM TRADE

Passeggeri con Necessitá Speciali | Dispositivi Medici

    LATAM offre la possibilità di viaggiare su tutti i voli e su tutte le rotte LATAM con i seguenti dispositivi medici forniti dal passeggero:

    • CONCENTRATORI DI OSSIGENO PORTATILI (POC)
    • Altri dispositivi di assistenza respiratoria (CPAP. EPAP. VPAP. APAP, ecc.)
    • Macchina per la dialisi (l'uso a bordo di questo dispositivo non è consentito).

    L'uso a bordo di POC (Portable Oxigen Concentrator) o altri dispositivi di assistenza respiratoria non ha alcun costo aggiuntivo.

    I POC sono apparecchi elettronici che forniscono ossigeno concentrato (90%) (a partire dall'aria atmosferica) per persone che ne abbiano bisogno, anche per insufficienza cronica, di natura respiratoria o cardiaca. I passeggeri che richiedono i POC devono essere in condizioni stabili quando si trovano in ambiente domestico.

    2.1 Considerazioni Generali

    • Si richiede iter di Certificazione Medica
    • A bordo si permettono soltanto le marche e i modelli certificati dalla FAA. Vedasi la lista di POC autorizzati.
    • Quando la dimensione del POC è simile a un oggetto personale, ad esempio: borsa, zaino, borsa per notebook, ecc., può rimanere con il passeggero durante il volo o sotto il sedile anteriore.
    • Se la dimensione del POC corrisponde a un bagaglio a mano, deve essere riposto nella cappelliera durante il rullaggio, il decollo e l'atterraggio.
    • Se il POC rimane posizionato sotto il sedile anteriore nella fase di rullaggio, decollo e atterraggio, può rimanere connesso. Tuttavia, se il passeggero ha bisogno di metterlo nella cappelliera, il POC deve essere disconnesso e il suo uso interrotto durante questo periodo.
    • Il passeggero deve essere fisicamente in grado di far funzionare l'apparecchio, di poter sentire e vedere gli allarmi eventualmente trasmessi dal POC e agire in base a tali allarmi.  Nel caso in cui non sia in grado di farlo dovrà viaggiare con un accompagnatore che soddisfi tali requisiti.
    • Il passeggero dovrà avere con sé batterie sufficienti per un'autonomia equivalente al 150% del tempo programmato per l'itinerario (compresi gli scali e le connessioni). Da considerare:
      • Il totale delle batterie include quella installata nel POC.
      • Le batterie aggiuntive devono essere imballate in modo omogeneo affinché non ci sia contatto tra di loro e secondo la normativa sulle merci pericolose disponibile su  latam.com.
    • Non esiste un limite d'età per trasportare questa apparecchiatura.

    2.2 Posti

    Cabina Premium Economy ed Economy:

    • Devono essere sistemati preferibilmente in un posto finestrino o nei posti centrali della fila di mezzo.
    • Non possono essere assegnati posti nelle file di emergenza o nelle prime file (in queste file non è possibile collocare il POC sotto al sedile anteriore).

    Cabina Premium Business:

    • Possono essere sistemati in qualsiasi posto della cabina.

    2.3 Richiesta

    • Avviare il procedimento di Certificazione Medica nel momento in cui si fa la prenotazione o, al più tardi, 48 ore prima della partenza del volo indipendentemente dalla rotta.
    • Per richiedere il servizio di Concentratore di ossigeno portatile (POC) si deve inserire il codice SSR PPOC e in testo libero inserire marca e modello: Es.: AIRSEP LIFESTYLE BY AIRSEP CORPORATION
    • Si dovrà inserire un OSI nella prenotazione con la percentuale di saturazione di ossigeno a terra:  XX OXYGEN SATURATION RATE ON THE GROUND.
    • Si devono inoltre inserire OSI che informino che il passeggero è stato avvertito in merito a:
      • Condizioni per viaggiare con POC.
      • Autonomia delle batterie.Questo dato è richiesto per la procedura di certificazione medica. Esempio:

    OSI PSGR ADV LATAM DOES NOT PROVIDE ENERGY FOR POC DURING FLT

    OSI PSGR ADV STATE AND HANDLING OF POC IS CUSTOMER RESPONSIBILITY

    OSI TWO BATTERIES WITH AUTONOMY UP TO FIVE HOURS EACH

    • Si devono inviare tutte le informazioni relative alla certificazione medica a LATAM, la quale inoltre inserirà un SSRMEDA con tutte le informazioni della certificazione medica per la relativa procedura
    • Si devono privilegiare la prenotazione e la vendita direttamente sul volo puro di ogni compagnia coinvolta.

    I dispositivi medici di assistenza respiratoria, possono essere utilizzati a bordo per il comfort dei passeggeri con apnea o difficoltà respiratorie.

    I dispositivi accettati sono indicati nella Lista dei dispositivi ammessi. Sarà permesso anche il trasporto di altri dispositivi medici di assistenza respiratoria non presenti in questa lista purché dotati di etichetta, opuscolo o documento del fabbricante che indichi che sono stati progettati per essere utilizzati in volo. Esempio: This device does not exceed the maximum level of radiated radio frequency interference as described in the current edition of Radio Technical Commission for Aeronautics (RTCA) Document (DO) 160, section 21, Category M. Tutta la documentazione  potrà essere controllata in qualsiasi momento del viaggio.

    3.1 Considerazioni Generali

    • Non è richiesta procedura di Certificazione Medica
    • Il trasporto dei dispositivi medici di assistenza respiratoria è addizionale al bagaglio a mano standard e senza costi aggiuntivi  purché sia trasportato in cabina per un utilizzo durante il volo.
    • I dispositivi devono essere forniti dal passeggero con batterie sufficienti per funzionare autonomamente durante il viaggio. Le batterie aggiuntive devono essere imballate in modo omogeneo affinché non ci sia contatto tra di loro e conformemente alla normativa sulle merci pericolose consultabile su  latam.com.
    • I passeggeri che viaggiano su una tratta che comprende anche altre compagnie, dovranno controllare i requisiti del servizio della singola compagnia.
    • I passeggeri con una malattia o un problema di salute segnalato nella Lista delle malattie dovranno realizzare la procedura definita nel capitolo  Certificazione medica.

    3.2 Posti

    • Quando la dimensione è simile a quella di una borsa il dispositivo potrà rimanere accanto al passeggero durante tutto il volo. Se la dimensione è maggiore questi dispositivi devono essere collocati sotto al sedile davanti a quello del passeggero o nel comparto superiore della cabina.
    • Il passeggero può essere sistemato in qualsiasi posto.

    3.3 Richiesta

    • L'Agente di Viaggio deve dare al passeggero indicazioni sulle seguenti condizioni per trasportare il dispositivo medico respiratorio:
      • Accettazione di dispositivi autorizzati secondo la  Lista dei dispositivi ammessi o in base all'etichetta, opuscolo o documento che indichi che l'apparecchio può essere utilizzato in volo.
      • La durata del volo e l'avvertenza sul trasporto delle batterie sufficienti, che devono essere imballate in modo omogeneo in conformità con la normativa per le merci pericolose consultabile su latam.com.
      • La gestione e il funzionamento del dispositivo sono responsabilità del passeggero.
    • L'Agente di Viaggio deve rilasciare conferma delle informazioni fornite al passeggero attraverso OSI:
      • OSI PSGR ADV PAP CONDITIONS FOR USE ON BOARD
      • OSI PSGR ADV BATTERIES WITH AUTONOMY FOR THE DURATION OF FLT
    • Non è necessario il procedimento per la Certificazione Medica per il trasporto di questi dispositivi a meno che il passeggero abbia una malattia o un problema di salute tra quelli indicati nella Lista delle malattie

    In caso di limitazioni per l’inserimento  attraverso il suo sistema di prenotazione contatti il nostro supporto di assistenza alle Agenzie.

     

    Elenco dei dispositivi medici di assistenza respiratoria accettati da LATAM

     

    BiPAP

    (Bilevel Positive Airway Pressure), dispositivo che consente di regolare la pressione del flusso d'aria durante l’inspirazione e l'espirazione.

     

    Modello

    Fabbricante

    Tipo

    AirCurve 10 S

    ResMed

    BiPAP

    AirCurve 10 ST

    ResMed

    BiPAP

    AirCurve 10 VAuto

    ResMed

    BiPAP

    AirCurve™ 10 ASV

    ResMed

    BiPAP

    S8 Respond

    ResMed

    BiPAP

    VPAP

    ResMed

    BiPAP


    APAP

     (Automatic Positive Airway Pressure), dispositivo che fornisce un flusso d'aria con una pressione che si regola automaticamente quando si inspira ed espira.

    Modello

    Fabbricante

    Tipo

    AirCurve 10CS PaceWave™

    ResMed

    APAP

    AirSense 10 AutoSet for Her

    ResMed

    APAP

    AirSense™ 10 AutoSet™

    ResMed

    APAP

    AirStart™ 10 APAP

    ResMed

    APAP

    S8 AutoSet II

    ResMed

    APAP

    S8 AutoSet Spirit

    ResMed

    APAP

    S9 AutoSet for Her

    ResMed

    APAP

    S9 Escape Auto

    ResMed

    APAP

     

    CPAP

    (Continuous positive airway pressure), dispositivo che fornisce un flusso d'aria con una pressione costante.

    Modello

    Fabbricante

    Tipo

    AirSense 10 CPAP

    ResMed

    CPAP

    AirSense 10 Elite

    ResMed

    CPAP

    AirStart 10 CPAP

    ResMed

    CPAP

    S8 AutoScore

    ResMed

    CPAP

    S8 AutoScore II

    ResMed

    CPAP

    S8 Compact

    ResMed

    CPAP

    S8 Elite

    ResMed

    CPAP

    S8 Elite II

    ResMed

    CPAP

    S8 Escape II

    ResMed

    CPAP

    S8 Escape ™

    ResMed

    CPAP

    S8 Lightweight

    ResMed

    CPAP

    S8 Lightweight II

    ResMed

    CPAP

    S9 Elite

    ResMed

    CPAP

    S9 Elite Series

    ResMed

    CPAP

    S9 Escape

    ResMed

    CPAP

     

    EPAP

    (Expiratory Positive Airway Pressure), dispositivo che consente di regolare la pressione del flusso d'aria durante l'espirazione.

    Modello

    Fabbricante

    Tipo

    Respironics Trilogy 100

    Phillips Healthcare

    EPAP

    Respironics Trilogy 200

    Phillips Healthcare

    EPAP

     

    VPAP

    (variable/bilevel positive airway pressure), dispositivo che fornisce un flusso d'aria con una pressione variabile che si regola in base alla frequenza respiratoria.

    Modello

    Fabbricante

    Tipo

    AutoSet CS-A

    ResMed

    VPAP

    Lumis 100 VPAP S

    ResMed

    VPAP

    Lumis 100 VPAP ST

    ResMed

    VPAP

    Lumis 150 VPAP ST

    ResMed

    VPAP

    S8 Auto 25

    ResMed

    VPAP

    S8 AutoSet

    ResMed

    VPAP

    S8 AutoSet C

    ResMed

    VPAP

    S8 AutoSet Spirit II

    ResMed

    VPAP

    S8 AutoSet Vantage

    ResMed

    VPAP

    S9 AutoSet

    ResMed

    VPAP

    S9 AutoSet 25

    ResMed

    VPAP

    S9 AutoSet CS

    ResMed

    VPAP

    S9 AutoSet CS PaceWave

    ResMed

    VPAP

    S9 AutoSet CS-A

    ResMed

    VPAP

    S9 TM AutoSet

    ResMed

    VPAP

    S9 VPAP Auto

    ResMed

    VPAP

    S9 VPAP S

    ResMed

    VPAP

    S9 VPAP ST

    ResMed

    VPAP

    S9 VPAP™ Adapt

    ResMed

    VPAP

    S9 VPAP Adapt SV

    ResMed

    VPAP

    S9 VPAP Adapt SV-A

    ResMed

    VPAP

    VPAP Auto 25

    ResMed

    VPAP

    VPAP IV

    ResMed

    VPAP

    VPAP IV ST

    ResMed

    VPAP

    VPAP S

    ResMed

    VPAP

    VPAP ST

    ResMed

    VPAP

     

    Respiratore

    Modello

    Fabbricante

    Tipo

    Astral 150

    ResMed

    Ventilator

    Astral™ 100

    ResMed

    Ventilator

    S9 VPAP ST-A

    ResMed

    Ventilator

    S9 VPAP ST 22

    ResMed

    Ventilator

    Stellar 150

    ResMed

    Ventilator

    Stellar™ 100

    ResMed

    Ventilator

     

    Fonte di energia (batterie).

    Modello

    Fabbricante

    Tipo

    ResMed Power Station II (RPS II)

    ResMed

    Fuente de Poder

     

    Il trasporto di questi dispositivi può essere effettuato in cabina o nella stiva dell'aereo.

    Le condizioni per il trasporto sono:

    • Chi utilizza il dispositivo è lo stesso passeggero: in questi casi il trasporto è gratuito per il passeggero e si aggiunge alla sua franchigia bagaglio (cabina o stiva), purchè rispetti le regole di peso e dimensioni del bagaglio per la cabina dove è trasportato (Vedi procedura MEDIF).
    • Chi utilizza il dispositivo  è una terza persona: nel caso sia destinato ad una terza persona, il trasporto è soggetto alla franchigia del passeggero, potendo sostituire il bagaglio, altrimenti può essere pagato in aggiunta per il suo trasporto.

    4.1 Informazioni Generali

    • Il suo uso a bordo non è permesso.
    • Il dispositivo ed i relativi accessori devono essere conformi alle norme stabilite per il trasporto di merci pericolose.
    • È consentito il trasporto in caso di collegamenti con altri voli, purchè il passeggero verifichi le condizioni di accettazione direttamente con gli altri vettori coinvolti nel suo itinerario di viaggio.
    • Il passeggero deve sempre essere informato che l'apparecchiatura per la dialisi deve essere adeguatamente imballata e isolata tra le sue parti e che il danno che potrebbe verificarsi, a causa della non conformità rispetto a quanto appena indicato, è esclusivamente di sua  responsabilità.

    4.2 Posti

    • Al passeggero può essere assegnato qualsiasi posto.

    4.3 Applicazioni

    • Quando un passeggero dichiara il trasporto di questo apparecchio per uso personale, è dovuto al fatto che soffre di insufficienza renale, pertanto, dovrà SEMPRE essere valutata la certificazione medica (MEDIF) relativa a tale condizione al momento della prenotazione o fino a 48 ore prima della partenza del volo.